corsi su misura

Da tempo i sociologi del lavoro ammoniscono che andiamo sempre più verso un mondo del lavoro, nel quale la specializzazione regna sovrana. Osservando il tessuto economico del nostro paese questo fatto non dovrebbe intimorirci: gran parte delle piccole e medie imprese italiane hanno trovato una nicchia basata sulle produzioni estremamente specializzati. Non è un caso che esse possiedano un ricco know-how di personale specializzato, basato su operai altamente preparati, che affinano e aggiornano le loro conoscenze, sia frequentando corsi di aggiornamento interni, sia affidandosi alla sempre necessaria esperienza.

 

In Italia la formazione ha sempre avuto un peso rilevante, tanto che per quasi 20 anni, in un’epoca di forte crescita economica (1984-2003) la nostra legislazione prevedeva un’apposita figura normativa: il contratto di formazione e lavoro. Si trattava di una tipologia di contratto a formula mista, molto particolare, che univa all’inquadramento, la possibilità di ottenere una formazione in azienda al fine di salire di livello. Di fatto quindi si consentiva l’impiego con la retribuzione minima, che era destinata a crescere, tramutando il lavoro nella forma del tempo indeterminato, quella più ambita, grazie a un percorso formativo di apprendistato, che il lavoratore si impegnava a svolgere con diligenza. A patto che l’azienda lo inserisse obbligatoriamente nell’orario di lavoro. Questa figura contrattuale fu abolita dalla Legge Biagi del 2003 per quel che riguarda l’impiego privato, ma rimane valido nell’ambito del settore pubblico.

master laurea in giurisprudenzaUn tempo la laurea in Giurisprudenza era la più appetita tra tutte. Fino al periodo in cui c’è stata crescita economica e soprattutto un grosso impegno dello stato, con la tipica elefantiasi delle amministrazioni pubbliche, avere una laurea come questa, completa e soddisfacente, dava molte opportunità. Naturalmente il classico guazzabuglio delle leggi italiane ha sempre consentito a migliaia di persone di poter fare l’avvocato, nonostante i numeri eccessivi sconsiglino di intraprendere questa professione. Ma a fianco all’esercito di avvocati c’è sempre stata una legione ampia quanto quella di dirigenti, impiegati, amministratori e ovviamente magistrati e notai, che hanno fatto della laurea in giurisprudenza un ottimo veicolo per trovare lavoro. Soprattutto nell’era del posto pubblico assicurato. A partire dagli anni ’90, quando sono iniziate le privatizzazioni e con la dismissione dei compiti dello stato, ci sono stati sempre meno concorsi e la laurea si è quasi del tutto ristretta all’esercizio della professione legale, in un ambito, come detto, di feroce concorrenza nella quale ad essere penalizzati sono i giovani avvocati.

formazione webSpesso si legge sui giornali o si ascolta in tv una frase che più o meno suona così: gli italiani non vogliono più fare certi lavori. Il problema esiste, ma il punto non è che gli italiani siano diventati improvvisamente sfaticati e con la puzza sotto il naso. L’evoluzione della nostra società da industriale a terziaria ha comportato uno slittamento verso quest’ultimo settore della gran parte della forza lavoro, a partire agli anni Ottanta e per tutti gli Novanta fino alla crisi economica del 2008. In pratica, veniamo da 30 anni, quindi una generazione, nella quale si sono moltiplicati i servizi e si è naturalmente richiesta una formazione connaturata ad essi.

corsi di formazioneIl mondo dell’economia è profondamente mutato: lo vediamo ogni giorno, non serve un’analisi socio-economica per renderci conto che le vecchie strutture della domanda e dell’offerta sono cambiate alla radice. Nel corso di quarant’anni, cioè stiracchiando al massimo una generazione, siamo passati da un modello di economia basato sul “lavoro e il capitale”, per usare una vecchia definizione da economisti, a uno basato “sui servizi e il terziario”, che oggi si presenta sotto vesti ulteriormente modificate.


Sicurezza-sul-lavoroIl problema della sicurezza sul luogo di lavoro è da sempre sentito, anche in relazione ai cambiamenti sociali che stiamo vivendo, che stanno comportando un sempre maggiore ricorso alle macchine e ai robot, per svolgere funzioni occupazionali prima appannaggio degli individui. Tuttavia, i rischi non sono correlati alla mansione, ma al luogo. Per questo motivo stanno diventando molto importanti le figure professionali richieste dalla legge in questo ambito.

I vari interventi legislativi indicano nel datore di lavoro come il soggetto incaricato dell’adempimento delle norme. Mentre il lavoratore è il principale destinatario. La legge individua alcune figure fondamentali che affiancano il datore nell’espletamento delle pratiche della sicurezza, figure per le quali è necessaria una formazione professionale aggiuntiva, come quella fornita dai corsi sulla sicurezza professionale e nei luoghi di lavoro promossi da cercacorsiemaster.it.

Il corpo parla attraverso il linguaggio dei sintomi ma spesso non lo ascoltiamo. Questo corso rappresenta un’imperdibile opportunità per svegliare e sviluppare le nostre capacità di ascolto corporeo e poterle veicolare verso un futuro sbocco professionale. Obiettivo primario del percorso formativo è offrire quindi nuovi strumenti a mediazione corporea per decodificare i messaggi del corpo e intervenire sui disturbi fisici attraverso un approccio preventivo e di riequilibrio sfruttando una visione globale della persona.

Il termine “Yoga” deriva dalla radice sanscrita «Yug» che significa “unire”. Il significato di questa parola, in relazione alla disciplina che è ormai nota in tutto il mondo, è unione in totale equilibrio di tutte le componenti del nostro essere: corpo, mente, spirito.

La mindfulness è una pratica meditativa la cui essenza è prestare attenzione al momento presente e all’esperienza in uno stato di autentica calma e consapevolezza non reattiva. Questa pratica deriva dagli insegnamenti del buddismo, dello zen e di altre pratiche di meditazione del mondo orientale,

Recensioni

cercacorsiemaster.it
Rated 4.65 based on 5 customer reviews
Soddisfatto
scritto da , il 05/02/2016
5 5
Ottimo lavoro svolto in questi anni di collaborazione. Rapporto qualità-prezzo decisamente ottimo rispetto la concorrenza. L'assistenza e i costi sono il punto di forza, oltre ad un sito moderno e molto funzionale.
Sito molto utile
scritto da , il 09/06/2016
5 5
Un sito veramente ben fatto, ottima la ricerca dei corsi tramite la mappa e la localizzazion. La sezione informativa con tutte le facoltà italiane è veramente comoda. Per me è ok! ;-)
Ottimo portale
scritto da , il 11/12/2016
5 5
Lascio questa recensione con estremo piacere. Cercacorsiemaster ci ha aiutato a trovare corsisti con una visibità completa: sito, social, newsletter, home page. Ottima la disponibilità e la reperibilità dei responsabili del sito.
Il sito sulla formazione più completa sul web
scritto da , il 05/01/2017
4 5
Il sito è veramente semplice da navigare e ben fatto. Molte le sezioni informative e le schede dei corsi si presentano complete di informazioni. Ottima cura dei social e della newsletter. Continuate così!
Professionali e competenti
scritto da , il 21/01/2017
4 5
La nostra scuola ha avuto un'ottima esposizione sul sito a dei prezzi decisamente contenuti rispetto la concorrenza. Siamo soddisfatti e continueremo di certo la collaborazione!
­